domenica 5 luglio 2015

Milano, Fedez denunciato per oltraggio dopo lite in discoteca: ferita una ragazza

Milano, Fedez denunciato per oltraggio dopo lite in discoteca: ferita una ragazza

 E' stata una notte da dimenticare per Fedez, protagonista di una lite che è sfociata in un lieve ferimento di una cliente della discoteca in cui si trovava, a Milano, graffiata da un frammento di una vetrata rotta dall'artista in un momento d'ira. All'arrivo di una volante, poi, il rapper avrebbe anche inveito contro gli agenti, e questo gli costerà una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale. Lo ha annunciato la polizia, dopo le offese rivolte dal rapper agli agenti intervenuti: "Siete delle merde - avrebbe detto l'artista ai poliziotti - fate un lavoro di merda". Parole smentite con forza dal legale del cantante, che rischia anche la querela da parte della ragazza lievemente ferita nel trambusto, medicata all'ospedale Il selfie negato - Il tutto, sempre secondo la ricostruzione della polizia, sarebbe nato dal tentativo di alcuni ragazzi di chiedere un selfie al rapper. Alle 5.30, Fedez è stato avvicinato da un gruppo di ragazzi all'interno del locale 'Just Cavalli' per una foto ricordo. Lui però si è rifiutato, pare in malo modo, e ne è nata una discussione che è degenerata quando quest'ultimo ha lanciato una bottiglia contro una lastra di vetro. Un frammento del vetro ha colpito alla testa una ragazza che è stata accompagnata in condizioni non gravi all'ospedale Fatebenefratelli



{}

Nessun commento:

Posta un commento